Questo sito utilizza cookie tecnici per garantirne il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie

banner top

  • ECOMARATONA ­ 42 K ­ D+ 950

    ECOMARATONA ­ 42 K ­ D+ 950

    DOMENICA 15/10/2017 - h 9.30 - Partenza dal Castello di Brolio con arrivo a Castelnuovo Berardenga

    La decima edizione dell’Ecomaratona del Chianti sarà ricordata come un edizione speciale in particolare per i nuovi percorsi della 42 km e 21 km. La maratona avrà i primi 25 km inediti in buona parte strade bianche sicuramente alla portata di tutti che non richiedono un esperienza nel mondo del trail con un dislivello positivo di circa 950 mt

     

    * : le altimetrie ed i percorsi sono stati rilevati con POLAR V800

     

    Con il V800 e tutti i prodotti dell'EcoSistema Polar Flow Web grazie alla funzione Rivivi puoi ripercorrere i tuoi allenamenti e le tue gare tramite un breve video con le immagini dei momenti salienti e tutti i benefici della sessione


     

    Grazie alla collaborazione con il Consorzio del Chianti Classico, avremo il privilegio di partire e passare all’interno dei castelli e cantine tra i più belli e importanti del Chianti.

    La maratona partirà all’interno del Castello di Brolio,  castello ricco di storia e di un'imponenza e posizione unica . Alt 490 mt s.l.m.

    I primi 5 km sono pianeggianti seguendo la strada principale, leggermente ondulato ideale per scaldarsi, ma con un dislivello minimo sino a raggiungere il Castello di Cacchiano dove troverete il primo ristoro.  E’ l’ideale punto panoramico sia in direzione della Val d’Orcia e Siena che in direzione dei monti del Chianti Radda e Gaiole. Alt 505 mt s.l.m.

    Attraverso un breve e facile sentiero si scende in direzione del paese San Marcellino.

    Inizia una lunga discesa, che attraverso strade bianche costeggiando vigne e uliveti, vi porterà al punto più basso del percorso alla cantina Badia di Coltibuono, cantina modernissima dove troverete un ricco ristoro km 10 con alt. 280 mt s.l.m.

    Proseguirete sempre in strada bianca in una dolce salita in direzione del castello di Brolio, ristoro al km 15, alt 405 mt s.l.m. Attraverso vigna e bosco arriveremo al borgo San Felice, azienda del Chianti Classico, spettacolare anche nel panorama, km 20 alt 415 mt s.l.m. A fianco della cantina troverete il ristoro e i profumi della vendemmia e del nuovo vino.

    Si prosegue in direzione di Villa a Sesta, in una breve ma ripida discesa, raccordandosi al percorso della 21 km dell’edizione 2015.

    Sempre circondati da un panorama spettacolare arriverete al km 25 al borgo di Villa a Sesta alt 420 mt s.l.m. con un ricco ristoro, organizzato dagli amici del circolo di Villa a Sesta, organizzatori del mitico "Dit'unto", manifestazione di street food organizzata la settimana antecedente il nostro evento.

    Da questo punto vi raccordate sul vecchio percorso della maratona. Troverete la lunga salita di 3 km che vi porta a Campi 640 mt s.l.m. Anche se non continua è il punto di svolta del percorso, va affrontata con rispetto per evitare di sprecare energie. Campi è il punto più alto del percorso e spettacolare nel panorama,  poco dopo arriverete al ristoro, organizzato dagli amici del gruppo Risorti di Buonconvento e dei cacciatori di Castelnuovo che ci ospitano nel loro capanno di caccia.

    Proseguite in discesa sino al paesino di San Gusmè, borgo in miniatura con un panorama incredibile, 460 mt slm. Troverete un ristoro gestito dagli amici della pro-loco di San Gusmè, ormai il percorso vi permetterà di rifiatare.

    Si prosegue attraverso le vigne della Tenuta di Arceno con delle onde particolari che seguono le inclinazioni del terreno. Vi sembrerà di entrare in un territorio magico con il viale dei cipressi che ogni anno stupisce i corridori che l’attraversano, dove in cima avrete un ristoro spettacolare, organizzato dagli amici di Rapolano del Gruppo Valenti, km 36 e 440 mt slm.

    Si prosegue in una lunga discesa fino al km 38 dove dopo un breve tratto pianeggiante uscirete dalla strada bianca per entrare in un sentiero di bosco dove per quasi 1 km affronterete l'ultima salita.

    In cima troverete l'ultimo ristoro gestito dagli amici della Bulletta Bike e avrete un punto panoramico sul paese di Castelnuovo, la Val d'Orcia e il monte Amiata nello sfondo.

    Mancano solo 2 km in leggera discesa e arrivando da vigne, oliveti e un viale cipressato vi troverete improvvisamente all'arrivo e la soddisfazione di aver vissuto un'esperienza unica in un territorio dove il tempo si è fermato.

    Crediamo che la nuova parte del percorso potrà essere uno stimolo in più per affrontare non una montagna ma un'esperienza nuova dove anche senza il cronometro al polso potrete provare emozioni e sensazioni che vanno al di là della semplice prestazione cronometrica e come detto sicuramente alla portata di tutti quelli che amano correre e sono preparati sulla distanza.

     

    SERVIZIO NAVETTA CASTELNUOVO BERARDENGA <> BROLIO (start)

    Il servizio navetta sarà effettuato con appositi pullman messi a disposizione dall’organizzazione con l'orario sotto specificato, il servizio è incluso nell'iscrizione. Si raccomanda a tutti gli atleti, per quanto possibile, di rispettare l'orario assegnato per non creare disagio agli altri : 

    PETTORALI DAL N° 1 AL N° 299 : corse h 7.40
    PETTORALI DAL N° 300 IN POI : corse h 7.00

    Ultima corsa disponibile : h 7.50

    Per quanto ovvio è bene ricordare che l'organizzazione si adopera per garantire un servizio il più efficiente possibile e che lo stesso però dipende in gran parte dall'osservanza da parte di tutti gli atleti delle indicazioni di cui sopra. Chi per causa di forza maggiore non è in grado di rispettare l'orario indicato e non ha modo di recarsi in autonomia con un proprio mezzo a Brolio, ha comunque a disposizione l'ultima corsa, come indicato sopra. 

    Per chi volesse recarsi a Brolio con i propri mezzi potrà parcheggiare l’auto in un parcheggio vicino alla partenza ed opportunamente indicato. Dopo l’arrivo a Castelnuovo Berardenga, per tornare al punto di partenza di Brolio, sarà a disposizione degli atleti una navetta con corse dalle h 13.30 fino alle h 16.00.

    Si evidenzia inoltre che nei pressi della zona ritrovo a Brolio è presente il bar "Eroica" 

     

     

    Vi aspettiamo e … provare per credere

     

    Il Comitato Ecomaratona del Chianti

  • CHIANTI CLASSICO TRAIL ­ 21 K ­ D+ 450

    CHIANTI CLASSICO TRAIL ­ 21 K ­ D+ 450

    DOMENICA 15/10/2017 - h 9.30 - Partenza e arrivo da/a Castelnuovo Berardenga

    In concomitanza  con la  11^  Ecomaratona del Chianti si svolgerà, sulla lunghezza dei 21 km, la 9^  edizione della corsa podistica competitiva denominata “CHIANTI CLASSICO TRAIL"

    Sicuramente non è una maratonina in cui potrete avere un riscontro cronometrico, ma grazie ad un percorso facile e non sconnesso, con discese dolci, potrebbe essere alla portata di chi prepara una maratona autunnale o vuole sperimentare un percorso in natura dove il cronometro o il satellitare servono come riscontro e non dettano il ritmo al km.

    * : le altimetrie ed i percorsi sono stati rilevati con POLAR V800

     

    Con il V800 e tutti i prodotti dell'EcoSistema Polar Flow Web grazie alla funzione Rivivi puoi ripercorrere i tuoi allenamenti e le tue gare tramite un breve video con le immagini dei momenti salienti e tutti i benefici della sessione

     

    Rispetto alle edizioni precedenti, evitando di salire a Campi, l’altimetria totale si è ridotta ma garantiamo ugualmente uno scenario spettacolare ed il sorriso dei volontari e l’accoglienza di tutta l’organizzazione e del paese di Castelnuovo Berardenga.

    Per tutti verrà offerta la cena del Sabato 15/10 e il Pasta Party di Domenica 16/10 a pranzo al termine della gara

     

    QUOTE E MODALITA' DI ISCRIZIONE : consultare il Regolamento cliccando QUI 

     

    PREMIAZIONI

    Verranno premiati i primi 3 uomini assoluti e le prime 3 donne assolute che saranno tolte dai rispettivi premi di categoria. Inoltre verranno premiati i primi tre di ogni categoria uomini e donne come da Regolamento 

     

    PARTENZA

    Alle ore 9.30 da Castelnuovo Berardenga.

    Gli atleti potranno lasciare le proprie borse alla partenza, in luogo opportunamente segnalato

    Ricordiamo che i pettorali verranno distribuiti solamente a Castelnuovo Berardenga . Sarà sufficiente seguire le indicazioni che saranno presenti sul posto.

    Partiremo da P.zza Marconi con l’emozione nel cuore pulsante per la festa : in discesa per i primi km  da un altezza di 350 mt slm su strada asfaltata scenderemo sino al km 3,5 ad un altezza di 236 mt slm.. Avrete davanti a voi uno scenario spettacolare : a sinistra le Crete Senesi e di fronte il profilo di Siena, mentre sulla destra le colline del Chianti con i suoi famosi vigneti.

    Questa prima parte permette di scaldarsi agevolmente ma è sconsigliabile “partire a tutta”. Al km 3,5 si esce dall’asfalto e attraverso una strada di vigna in salita raggiungeremo il 1° ristoro all’agriturismo e azienda vinicola Poggio Bonelli organizzato dagli amici di Monteriggioni del Gregge Ribelle (km 4,0 alt 270 mt slm).

    Inizia una strada bianca all’interno del bosco in salita per 2 km  che vi condurrà nel cuore del Chianti

    Raggiunto il km 5,5 da un altezza di 340 mt slm sempre in strada bianca in un percorso pianeggiante, raggiungerete il 2° ristoro presso l’azienda vinicola La Lama organizzato da "Le Ragasse" (km 7,5 alt. 380 mt slm).

    Di fronte avrete  un panorama spettacolare che si estende fino al Castello di Brolio da dove partiranno gli ecomaratoneti. Seguirà un tratto ondulato con brevi salite e discese in strada bianca e di campo facile  con una breve e impegnativa salita che vi porterà in una strada asfaltata che percorrerete per 1.300 mt. Raggiunto il bivio San Gusmè entrerete nel percorso della 14 K e 42 K.

    Avrete davanti a voi uno scenario spettacolare con San Gusmè e vigneti con i colori dell’autunno.

    Troverete dopo poco il 3° ristoro alla azienda vinicola Le Trosce, organizzato dagli amici della "Chianina" di Montepulciano (km 11,5 alt. 410 mt slm).

    Si prosegue in strada di campo e vigneti in discesa per 2 km sino a raggiungere la strada bianca di Arceno alt. 345 slm.

    Vi servirà per rifiatare perchè al km 12,7 rientrando in strada di campo farete un tratto in salita di 1 km costeggiando le vigne e casali che vi faranno dimenticare la fatica.

    Si prosegue in strada bianca e al km 14,2 avrete davanti a voi il mitico viale cipressato, pur in salita vi sembrerà di correre in un quadro di altri tempi. Capirete perché questo angolo di Toscana attira stranieri e Italiani non solo a fare il turista ma a trascorrere lunghi periodi dove l’uomo ha saputo conciliare attività economiche come il vino e l’olio e gli agriturismi con il rispetto della natura.

    Al km 15,0 alt. 450 mt slm   nel punto più alto  del  viale cipressato avrete a vostra disposizione il 4° ristoro, molto speciale e festoso organizzato dagli amici di Rapolano del "Gruppo Valenti".

    Si proseguirà in una lunga discesa sempre in strada bianca sino al km 18,0 alt 300 mt slm.

    Entrerete in un bosco su sentiero dapprima pianeggiante,  attraverserete l’Ombrone, ma non spaventatevi è solo un piccolo ruscello perché a pochi km dalla sorgente.

    Al km 18,5 inizia l’ultima ma impegnativa salita sempre su sentiero per 1 km con una pendenza media del 10 %. All’uscita del bosco,  km 19,5 alt 410 slm, troverete il 5° ed ultimo ristoro del percorso, organizzato dagli amici della Bulletta Bike e avrete davanti a voi uno splendido panorama su Castelnuovo Berardenga.

    L’ultimo km sarà in discesa e costeggiando le vigne e il viale cipressato dell’azienda Felsina arriverete nel tratto chiuso al traffico direttamente all’arrivo dove troverete il ristoro finale

     

    Provare per credere…..

     

    Il Comitato Ecomaratona del Chianti

  • TRAIL DEL LUCA ­ 13 K ­ D+ 300

    TRAIL DEL LUCA ­ 13 K ­ D+ 300

    DOMENICA 15/10/2017 - h 9.30 - Partenza da San Gusmè con arrivo a Castelnuovo Berardenga

    Confermata anche per il 2017 la “Trail del Luca” , la 13 km che attraverserà la Tenuta di Arceno, con partenza Domenica 15 alle ore 9.30 da San Gusmè.

    * :  le altimetrie ed i percorsi sono stati rilevati con POLAR V800

     

    Con il V800 e tutti i prodotti dell'EcoSistema Polar Flow Web grazie alla funzione Rivivi puoi ripercorrere i tuoi allenamenti e le tue gare tramite un breve video con le immagini dei momenti salienti e tutti i benefici della sessione

     

    Si tratta di una gara competitiva adatta a tutti i podisti, anche a chi non ha mai corso un trail, su strade bianche, pulite e ben battute, ideale per chi vuole partecipare a questo meraviglioso evento ma non ha la preparazione per gare più impegnative come l’ “Ecomaratona del Chianti - 42K” o la “Chianti Classico Trail - 21K”    

    La partenza sarà di fronte al borgo di San Gusmè tra i filari di vigne della Tenuta di Arceno. Potrete ammirare la geometria dei filari simile alle onde del mare, rendendo ancora più spettacolare il paesaggio e il panorama che vi circonda. 

    Abbiamo voluto modificare il primo tratto del percorso per evitare subto la discesa. Appena partiti poco dopo, attraverseremo la vigna posta sotto san Gusmè in orizzontale per farvi vivere l’emozione di correre tra i filari con i colori dell’autunno, evitando il tratto successivo in fondo valle poco panoramico, ma restando nella parte più alta di Arceno, con un fondo più facile e non fangoso. 

    Gli atleti potranno lasciare le proprie borse alla partenza, le stesse saranno poi recuperabili a Castelnuovo Berardenga dopo l'arrivo in luogo segnalato (c/o Teatro Alfieri, a c.ca 100 mt dall'arrivo).

    Si consiglia di raggiungere la partenza con i propri mezzi o accompagnati. Previsto un servizio navetta per il ritorno al parcheggio di San Gusmé (corse ogni 20' dalle h 11.00 alle h 13.00).

     

     

     


    Partirete come sempre al di sotto del borgo di San Gusmè, 450MT S.L.M., ma dopo 400 mt entrerete nei filari di vigna in un emozionante onda, in un tratto pianeggiante per poi costeggiare la vigna in discesa sino ad arrivare al vialetto dei cipressi dove affronterete la prima salita breve, 300 mt.

     

     

    Al km 1.100, alt 430 mt s.l.m., proseguirete in leggera discesa tra le vigne in un punto panoramico incredibile

     

     

    Al km 1.700, alt. 370 s.l.m., ci sarà un tratto in salita nel bosco, facile ma da affrontare accorciando il passo, per ritornare in direzione di San Gusmè al vialetto dei cipressi km 2.600, alt 420 s.l.m.
    Costeggerete dei casali in un tratto pianeggiante, e al km 3.0 all’altezza dell’azienda agricola Le Trosce troverete un ristoro con l’entusiasmo degli amici a.s.d. Chianina di Montepulciano ed un panorama emozionante.


    Si proseguirà in leggera discesa tra ulivi e in strada bianca con il profilo di Siena e l’Amiata sullo sfondo.

     


    Al km 3.85, alt 365 mt s.l.m., entrerete di nuovo tra i filari di vigna ,in leggera discesa

     

     

    Al km 4.100 alt 350 mt s.l.m. avrete un breve tratto pianeggiante dove dovrete rifiatare per affrontere un km in salita anche se non continua tra le vigne e casali mozzafiato.
    Potrete ammirare prima la Villa di Arceno e poi l’azienda agricola Tenuta di Arceno che ha il merito di mantenere e coccolare le vigne di Arceno che danno un colpo di pennello unico.

     

     

    Al km 5,200 alt 400 mt s.l.m., entrerete nella strada bianca e sullo sfondo potrete ammirare il viale dei cipressi. Al km 5.800 alt 420 entrerete nel viale dei cipressi el’emozione vi farà superare la fatica della salita.

     

     

    Al km 6.600 in cima al viale sarete sorpresi dal ristoro organizzato dagli amici di Rapolano del gruppo Valenti, dove vi sembrerà di entrare in una festa… la ripartenza non sarà facile.

     

     

    Proseguirete sempre in strada bianca per un altro km in discesa, e poi dopo un tratto pianeggiante entrerete nel bosco dove al decimo km attraverserete con un guado l’Ombrone.

    Non spaventatevi è vicino alla fonte di partenza e non sarà che un piccolo ruscello. Subito dopo inizierete un sentiero con una salita impegnativa lunga 700 mt. ma anche l’ultima.

    Cercete di non forzare e se è il caso alternate corsa leggera alla camminata.

    All'11° km uscendo dal bosco troverete l’ultimo ristoro gestito dai nostri amici della Bulletta bike. Affronterete un tratto pianeggiante con un panorama emozionante  potendo osservare il traguardo sotto di voi. 

    Infatti dopo una leggera discesa entrerete in Castelnuovo dove in piazza Marconi vi aspetterà un ricco ristoro. Potrete recuperare la borsa al Teatro  e seguendo le frecce andare al campo sportivo per la doccia.

    Dalle h 12.00 avrete la possibilità di andare alla palestra della Bulletta per un ricco pranzo con dell’ottimo Chianti

    Per le premiazioni di categoria potete presentarvi in p.za Marconi per la consegna del premio, mentre per i primi tre assoluti alle 15.00 ci saranno le premiazioni di tutti gli eventi competitivi.

     

    Un arrivederci al 13, 14 e 15 Ottobre 2017

    Il Comitato Ecomaratona del Chianti

  • STAFFETTA ECOCHIANTI 5X1200 MT

    STAFFETTA ECOCHIANTI 5X1200 MT

    VENERDI' 13/10/2017 - h 18.00 - Anello su Castelnuovo Berardenga

    Novità dell'edizione 2017, è la "1^ STAFFETTA ECOMARATONA DEL CHIANTI", una competitiva di 5x1200 mt che si articolerà all'interno del fantastico paese di Castelnuovo Berardenga.

    Al termine dell'evento, dalle h 20.00 circa, in P.zza Marconi, stand gastronomici e musica live !! 

    DISTANZA : 5X 1200 MT
    RITROVO : A CASTELNUOVO BERARDENGA H. 16.00
    RITIRO PETTORALI : PRESSO IL CIRCOLO DELLA FILARMONICA DALLE ORE 16.00 A CASTELNUOVO BERARDENGA
    PARTENZA : h 18.00 DA PIAZZA MARCONI
    PERCORSO : MT 1200 PER LE VIE DI CASTELNUOVO BERARDENGA
    ISCRIZIONI : ENTRO L’11/10, EURO 5.00 AD ATLETA ( EURO 25.00 A SQUADRA) 

    COMPOSIZIONE STAFFETTE
    3 ATLETI DI ETA’ E SESSO A SCELTA + 1 DONNA + 1 ULTRA 50 ANNI ( nato dal 1967 e prec.), OPPURE
    3 ATLETI DI ETA’ E SESSO A SCELTA + 2 DONNE, OPPURE
    3 ATLETI DI ETA’ E SESSO A SCELTA + 2 ULTRA 50 ANNI ( nato dal 1967 e prec.)

    REQUISITI PARTECIPAZIONE: età minima di partecipazione dai nati dal 2001. Per altri requisiti consultare il Regolamento 2017 cliccando QUI

    PREMIO DI PARTECIPAZIONE: per tutti gli iscritti pacco gara con "manicotto tecnico" Diadora

    PREMIAZIONI - ORE 19.30le premiazioni avverranno con bottiglie di vino delle cantine del “Consorzio del Chianti Classico” e saranno così effettuate :

    LE PRIME 10 STAFFETTE ASSOLUTE CON SQUADRE MISTE
    1^ staffetta -30 bottiglie di vino
    2^ staffetta -25 bottiglie di vino
    3^ staffetta -20 bottiglie di vino
    4^ staffetta -15 bottiglie di vino
    dalla 5^ alla 10^ staffetta -10 bottiglie di vino

    LE PRIME 5 STAFFETTE ASSOLUTE FORMATE DA 3 SESSO A SCELTA + 2 DONNE
    1^ staffetta -30 bottiglie di vino
    2^ staffetta -25 bottiglie di vino
    3^ staffetta -20 bottiglie di vino
    4^ staffetta -15 bottiglie di vino
    5^ staffetta -10 bottiglie di vino

    SERVIZIO DOCCE : ALLA PALESTRA DI CASTELNUOVO BERARDENGA

    ISCRIZIONE : è possibile iscriversi online con TDS cliccando QUI. In alternativa è possibile scaricare la scheda di iscrizione cliccando QUI

    Chiusura iscrizioni a 50 staffette e comunque non oltre il 11 ottobre 2017. Le squadre che si iscriveranno entro il 30 settembre parteciperanno all’estrazione di buoni da utilizzare la sera dell’evento nei punti ristorazione indicati dall’organizzazione  : verranno estratte a sorte max 5 squadre con successiva comunicazione ai diretti interessati.

     

     

     

    Partecipate numerosi !!

    Il Comitato Ecomaratona del Chianti

logo ecomaratona

 Iscriviti alla newsletter

Contatti

Helpdesk:
Vai all'helpdesk

Fax +39 0577 1918128
Ph +39 333 4409330
info@ecomaratonadelchianti.it

INVIACI UN MESSAGGIO

Input non valido