Questo sito utilizza cookie tecnici per garantirne il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie

banner top

TRAIL DEL LUCA ­ 13 K ­ D+ 300

DOMENICA 15/10/2017 - h 9.30 - Partenza da San Gusmè con arrivo a Castelnuovo Berardenga

Confermata anche per il 2017 la “Trail del Luca” , la 13 km che attraverserà la Tenuta di Arceno, con partenza Domenica 15 alle ore 9.30 da San Gusmè.

* :  le altimetrie ed i percorsi sono stati rilevati con POLAR V800

 

Con il V800 e tutti i prodotti dell'EcoSistema Polar Flow Web grazie alla funzione Rivivi puoi ripercorrere i tuoi allenamenti e le tue gare tramite un breve video con le immagini dei momenti salienti e tutti i benefici della sessione

 

Si tratta di una gara competitiva adatta a tutti i podisti, anche a chi non ha mai corso un trail, su strade bianche, pulite e ben battute, ideale per chi vuole partecipare a questo meraviglioso evento ma non ha la preparazione per gare più impegnative come l’ “Ecomaratona del Chianti - 42K” o la “Chianti Classico Trail - 21K”    

La partenza sarà di fronte al borgo di San Gusmè tra i filari di vigne della Tenuta di Arceno. Potrete ammirare la geometria dei filari simile alle onde del mare, rendendo ancora più spettacolare il paesaggio e il panorama che vi circonda. 

Abbiamo voluto modificare il primo tratto del percorso per evitare subto la discesa. Appena partiti poco dopo, attraverseremo la vigna posta sotto san Gusmè in orizzontale per farvi vivere l’emozione di correre tra i filari con i colori dell’autunno, evitando il tratto successivo in fondo valle poco panoramico, ma restando nella parte più alta di Arceno, con un fondo più facile e non fangoso. 

Gli atleti potranno lasciare le proprie borse alla partenza, le stesse saranno poi recuperabili a Castelnuovo Berardenga dopo l'arrivo in luogo segnalato (c/o Teatro Alfieri, a c.ca 100 mt dall'arrivo).

Si consiglia di raggiungere la partenza con i propri mezzi o accompagnati. Previsto un servizio navetta per il ritorno al parcheggio di San Gusmé (corse ogni 20' dalle h 11.00 alle h 13.00).

 

 

 


Partirete come sempre al di sotto del borgo di San Gusmè, 450MT S.L.M., ma dopo 400 mt entrerete nei filari di vigna in un emozionante onda, in un tratto pianeggiante per poi costeggiare la vigna in discesa sino ad arrivare al vialetto dei cipressi dove affronterete la prima salita breve, 300 mt.

 

 

Al km 1.100, alt 430 mt s.l.m., proseguirete in leggera discesa tra le vigne in un punto panoramico incredibile

 

 

Al km 1.700, alt. 370 s.l.m., ci sarà un tratto in salita nel bosco, facile ma da affrontare accorciando il passo, per ritornare in direzione di San Gusmè al vialetto dei cipressi km 2.600, alt 420 s.l.m.
Costeggerete dei casali in un tratto pianeggiante, e al km 3.0 all’altezza dell’azienda agricola Le Trosce troverete un ristoro con l’entusiasmo degli amici a.s.d. Chianina di Montepulciano ed un panorama emozionante.


Si proseguirà in leggera discesa tra ulivi e in strada bianca con il profilo di Siena e l’Amiata sullo sfondo.

 


Al km 3.85, alt 365 mt s.l.m., entrerete di nuovo tra i filari di vigna ,in leggera discesa

 

 

Al km 4.100 alt 350 mt s.l.m. avrete un breve tratto pianeggiante dove dovrete rifiatare per affrontere un km in salita anche se non continua tra le vigne e casali mozzafiato.
Potrete ammirare prima la Villa di Arceno e poi l’azienda agricola Tenuta di Arceno che ha il merito di mantenere e coccolare le vigne di Arceno che danno un colpo di pennello unico.

 

 

Al km 5,200 alt 400 mt s.l.m., entrerete nella strada bianca e sullo sfondo potrete ammirare il viale dei cipressi. Al km 5.800 alt 420 entrerete nel viale dei cipressi el’emozione vi farà superare la fatica della salita.

 

 

Al km 6.600 in cima al viale sarete sorpresi dal ristoro organizzato dagli amici di Rapolano del gruppo Valenti, dove vi sembrerà di entrare in una festa… la ripartenza non sarà facile.

 

 

Proseguirete sempre in strada bianca per un altro km in discesa, e poi dopo un tratto pianeggiante entrerete nel bosco dove al decimo km attraverserete con un guado l’Ombrone.

Non spaventatevi è vicino alla fonte di partenza e non sarà che un piccolo ruscello. Subito dopo inizierete un sentiero con una salita impegnativa lunga 700 mt. ma anche l’ultima.

Cercete di non forzare e se è il caso alternate corsa leggera alla camminata.

All'11° km uscendo dal bosco troverete l’ultimo ristoro gestito dai nostri amici della Bulletta bike. Affronterete un tratto pianeggiante con un panorama emozionante  potendo osservare il traguardo sotto di voi. 

Infatti dopo una leggera discesa entrerete in Castelnuovo dove in piazza Marconi vi aspetterà un ricco ristoro. Potrete recuperare la borsa al Teatro  e seguendo le frecce andare al campo sportivo per la doccia.

Dalle h 12.00 avrete la possibilità di andare alla palestra della Bulletta per un ricco pranzo con dell’ottimo Chianti

Per le premiazioni di categoria potete presentarvi in p.za Marconi per la consegna del premio, mentre per i primi tre assoluti alle 15.00 ci saranno le premiazioni di tutti gli eventi competitivi.

 

Un arrivederci al 13, 14 e 15 Ottobre 2017

Il Comitato Ecomaratona del Chianti

logo ecomaratona

 Iscriviti alla newsletter

Contatti

Helpdesk:
Vai all'helpdesk

Fax +39 0577 1918128
Ph +39 333 4409330
info@ecomaratonadelchianti.it

INVIACI UN MESSAGGIO

Input non valido